Solo le stelle sopra le nostre teste: il MoVimento 5 Stelle prende le distanze dal consueto modo di fare politica

Secondo quale logica perversa e malata dovrebbe far notizia l’inaugurazione (parola ormai ricorrente in questi giorni di fuoco) di una sede elettorale? Dovrebbe per l’appunto aspirare allo status di “notizia” l’inaugurazione di una sede elettorale, semplice e mero contenitore fisico che attinge ai fondi finanziari comuni e che quindi ricade inevitabilmente sempre e comunque sulle spalle del cittadino?

Dov’è finito il senso di far politica nelle piazze, tra i cittadini, in mezzo alla gente, divulgando le proprie idee e i propri programmi, confrontandosi concretamente con le persone e con i loro problemi reali? Forse le quattro solide (e costose!) mura sono più rassicuranti, soprattutto per chi afferma categoricamente, ignaro della gravità delle proprie parole, di non volersi assolutamente confrontare con i candidati alla presidenza della regione Molise delle altre liste, sottolineandone la presunta inutilità.

È eccessiva pienezza di sé, smisurata sicurezza nella propria forza, codardia o semplicemente (e più gravemente) la negazione delle basi essenziali del concetto stesso di democrazia?

Si può negare con tale disinvoltura l’importanza del confronto politico?

Probabilmente tali parole, sciorinate con molta leggerezza, sono lo specchio di un modo più ampio e più generalizzato di vedere le cose e del fare politica, che affonda le sue radici e attinge tristemente in un modus operandi ormai consueto in ambito nazionale.

Inoltre, se si sceglie di non tener conto delle istanze degli avversari politici, figuriamoci di quelle della gente reale, comune, che ogni giorno lotta per una esistenza un pochino migliore.

I cittadini sono la linfa vitale della società civile, sono e devono essere il senso e lo scopo ultimo di qualsiasi iniziativa. Chi meglio dei cittadini stessi può rappresentare e incarnare i malumori, le esigenze e le istanze del cambiamento?

L’approccio del Movimento 5 Stelle è totalmente differente: privi di una sede fisica e senza rimborsi elettorali (che rappresentano i soldi sottratti ai nostri cittadini, anzi, a noi cittadini), a costo zero portiamo avanti la nostra lotta quotidiana, tra la gente e con la gente, scegliendo come punto privilegiato di incontro la rete, strumento democratico per eccellenza dove ognuno è uguale all’altro, ognuno vale uno e può contribuire fattivamente al bene della collettività.

Il Movimento 5 Stelle, libera associazione di cittadini che persegue solo ed esclusivamente il bene comune, vuole essere il megafono dei cittadini senza voce, delusi e insoddisfatti, vuole infondere loro nuova speranza e gridare a voce alta che il cambiamento è possibile, solo a condizione che si operi una cesura col volto marcio della politica, accordando la fiducia a volti sì sconosciuti ma puliti, onesti, fuori dalle logiche clientelari, che hanno il coraggio di mettersi in gioco e non hanno nulla da perdere, perché ci hanno tolto davvero tutto, ma non la speranza e la voglia di indignarsi ancora.

 Precedente

Presentazione Lista MoVimento 5 Stelle Molise

 Successivo

Nuoce Gravemente alla Casta