Blog
TwitterRssFacebook
Menù

Pubblicato da il 5 Mar, 2012 in Attività & Iniziative, Campobasso, Democrazia Diretta, Isernia e alto Molise, Termoli e basso Molise, Video, Zero privilegi |

M5S in piazza!

M5S in piazza!

Dopo aver spazzato via l’ultima neve su tutto il territorio molisano, il sole del finesettimana ci ha permesso nuovamente di tornare in piazza e rientrare in contatto con tutta la cittadinanza, confrontandoci su tematiche comuni e portando a conoscenza le nostre varie iniziative.

L’occasione ci è stata data dai banchetti organizzati a Campobasso e Isernia per la raccolta firme per la proposta di legge regionale di iniziativa popolare Zero privilegi, scritta a più mani e fortemente voluta da tutto il gruppo degli attivi del MoVimento 5 stelle Molise. Il tema dell’abbattimento dei costi della politica e dei privilegi è molto sentito da tutto il Movimento nazionale, ed è per questo che in questi mesi sono nate altre iniziative di questo tipo in tante realtà locali, seguendo lo stesso iter legislativo, almeno per chi non ha rappresentanti in consiglio regionale o comunale. Infatti, pur avendo avuto pochi mesi fa l’opportunità di entrare in Consiglio regionale, ad oggi, per far sì che il progetto di legge possa essere discusso in assise c’è bisogno che almeno 2000 cittadini molisani appongano la loro firma sui nostri moduli.

Dal punto di vista numerico abbiamo fatto un quarto dei passi, perché siamo già a quota 500 in soli due giorni, riscontrando un buon successo di consensi anche nella città pentra dove, nonostante i pochi ma volenterosi attivi, si è accertata non solo una voglia di cambiamento ma anche una voglia di partecipazione, che è significativa in un momento storico di pre-elezioni comunali; se esistono ad Isernia nuovi potenziali “amici” del Movimento, certo questa è la circostanza migliore per venire fuori e partecipare.
In verità i primi passi verso l’obiettivo finale di ridurre drasticamente i costi dell’Assemblea legislativa e della Giunta regionale erano già stati fatti un paio di mesi fa, presentando una serie di emendamenti alla proposta di L.R. Finanziaria 2012 attraverso la collaborazione di un consigliere eletto nell’Idv, anche per sopperire alle consuete mancate promesse fatte in campagna elettorale da tutti i consiglieri in poltrona.
I nostri rigidi emendamenti ‘stranamente’ sono stati rigettati, e per questo abbiamo continuato col nostro percorso previsto per dare voce a migliaia di cittadini che chiedono ai loro rappresentanti un radicale e necessario cambiamento.

Informiamo quindi i molisani che nelle prossime settimane ci saranno altre occasioni per venire a firmare, e non solo nelle città capoluogo ma anche a Termoli e altri paesi per permettere a tutti, o quasi, di poter scegliere se partecipare, almeno con una firma, alla nostra iniziativa. Le date precise verranno annunciate attraverso comunicati stampa sui giornali o mediante i nostri portali su Internet. Stay tuned!