Attività in Consiglio Regionale

La partecipazione diretta dei cittadini alla cosa pubblica e la trasparenza delle azioni del Consiglio sono tra le principali prerogative del MoVimento 5 Stelle Molise. Il cittadino deve avere la possibilità di essere informato in maniera puntuale, chiara e diretta sulle decisioni che riguarderanno la sua vita.

Durante questi giorni stiamo attivando tutte le procedure per avere un contatto più diretto con i cittadini, oltre a completare  tutti i passaggi burocratici per far si che Antonio e Patrizia possano esercitare al pieno le funzioni di consiglieri;

Continuano gli incontri con cittadinioperatori sanitari e lavoratori alle prese con importanti vertenze.

Abbiamo attivato una nuova sezione sul nostro blog, attività in consiglio, dove documenteremo le nostre azioni in Regione.

Sono già presenti alcuni approfondimenti riguardo i temi principali di questa settimana:

Abbiamo iniziato a fare serie di richieste di accesso agli atti, specie per le partecipate e per gli enti sub-regionali, in attesa di poter intervenire e rendere tutto molto più trasparente e accessibile a tutti i cittadini.

Abbiamo pubblicato  un report  delle sedute delle Commissioni:

  • La IV Commissione, dedicata alle considerazioni sul Piano Sanitario Regionale.
  • La II Commissione, “Sviluppo economico”.
  • La I Commissione, dove abbiamo espressamente osservato che la promulgazione del nuovo Statuto Regionale, che fissa nell’art. 34 il numero massimo di Assessori a quattro, non renderebbe possibile alcun allargamento della Giunta!
  • La Commissione per la verifica delle elezioni, dove porteremo all’attenzione le incompatibilità irrisolte e la sospensione di Iorio.
  • Progressi importanti anche in direzione della restituzione del surplus dello stipendio: in tal proposito stiamo  studiando i possibili interventi da effettuare in fase di recepimento della 174/12 in merito ai tagli dei costi della politica.

Stay tuned!

Vai alla sezione Attività in Consiglio

 Precedente

Tavolo Regione-ATM-Sindacati FIAT

 Successivo

La situazione finanziaria di Molise Acque