Cronache da un Consiglio #3

Il tema centrale della seduta di Consiglio è stato il dibattimento sulle linee programmatiche del Presidente della Giunta Paolo Di Laura Frattura presentate la settimane scorsa. Dopo alcuni interventi dei colleghi di maggioranza e opposizione è arrivato il nostro turno e Antonio Federico, in qualità di capogruppo del movimento, ha letto le nostre linee programmatiche.

Quello a cui abbiamo assistito prima e dopo il nostro intervento è stato a tratti surreale: da un lato c’è il centrosinistra che nell’esporre le sue intenzioni di governo ha spesso fatto riferimento a quella che era la pesante eredità lasciata dalle precedenti amministrazioni di centrodestra, mentre dall’altro lato abbiamo assistito agli esponenti del centrodestra che accusavano il centrosinistra di non aver dato risposte su come risolvere quei problemi che il centrodestra stesso, con 10 anni di Governo della Regione, ha creato!

Nel frattempo restiamo vigili e pronti a fare barricate sui primi due importanti temi nei confronti dei quali la nuova Giunta ha disatteso le aspettative: l’aumento del numero degli Assessori e il passo indietro rispetto alla volontà di non realizzare l’Autostrada Termoli-San Vittore. Per la prima questione ci siamo già fatti sentire nelle settimane scorse nella Commissione competente, per la seconda abbiamo invece protocollato una interrogazione al Presidente della Giunta.

Nella seduta del Consiglio regionale si è proceduto anche all’elezione del “Collegio dei revisori dei conti” che, come indicato nell’art. 56 dello Statuto Regionale, ha il compito di riferire al Consiglio sulla gestione del patrimonio immobiliare, sulla gestione del bilancio, sul conto consuntivo. Patrizia Manzo è stata eletta con otto voti membro del Collegio.

 Precedente

Il Collegio dei revisori dei conti della Regione

 Successivo

III Conferenza di Capigruppo