Circonvallazione Panoramica Agnone la “storia infinita” dei lavori di ricostruzione

Il primo passo da compiere per vivere in un posto “migliore” è avere una società attenta e vigile sui problemi del territorio.

Questa mattina è stato depositato presso l’ufficio protocolli del Comune di Agnone una “formale richiesta di accesso agli atti per i lavori di ristrutturazione della Circonvallazione Panoramica” (premere sul link per visionare accesso agli atti e lettera indirizzata al Sindaco) a firma del consigliere regionale Antonio Federico.

La storia infinita dei lavori eseguiti nella circonvallazione conosciuta da tutti gli agnonesi come la Panoramica è una di quelle vicende che a noi attivisti del MoVimento 5 stelle di Agnone e a tutti i cittadini fa contorcere le viscere. Vedere come uno degli scorci più belli dell’alto Molise sia di fatto inservibile, dato che i lavori ad oggi ancora non sono ancora ultimati,  ci riempie il cuore di indignazione.

Abbiamo chiesto al neo consigliere regionale Antonio Federico di interessarsi alla questione e prontamente abbiamo formulato una richiesta formale di accesso agli atti, per fare chiarezza sulla vicenda e andare a spulciare “le carte”  per capire come mai i cittadini, nonché contribuenti (dato che l’opera prevedeva e prevede l’utilizzo di fondi pubblici) non possono usufruire di quella zona che è oggettivamente una ricchezza.

Oltre alla richiesta di accesso agli atti abbiamo consegnato al Sindaco di Agnone una lettera in cui il nostro portavoce Antonio Federico dice:

“Poiché riteniamo che i contribuenti agnonesi abbiano diritto a vedere una felice capitolazione di questa vicenda e una rapida ultimazione dei lavori, con la presente intendiamo sollecitare l’amministrazione comunale di Agnone a metterci a disposizione tutto quanto sopra richiesto al fine di farci portatori dell’interesse diffuso dei cittadini in consiglio regionale e nella relativa commissione permanente competente.

Preciso inoltre, data l’impellenza dell’avvicinarsi della stagione estiva e l’importanza di Agnone quale polo turistico, che il gruppo consiliare MoVimento 5 stelle sarebbe ben lieto di ricevere il gent.mo Sindaco di Agnone o un componente del consiglio comunale o un responsabile del settore tecnico, direttamente nella sede del consiglio regionale sito in Campobasso in Via IV novembre (Palazzo Moffa) per ricevere i documenti ed essere informati sui fatti, o di essere convocato per ritirare tali documenti nel più breve tempo possibile, così da poter promuovere quanto prima una audizione in III commissione del gent.mo Sindaco di Agnone e una auspicata risoluzione della questione.”

Restiamo in attesa di un rapido riscontro da parte del Sig. Sindaco Michele Carosella e dell’amministrazione tutta…

 Precedente

Restitution day

 Successivo

Il referendum nel Bassomolise