Blog
TwitterRssFacebook
Menù

Pubblicato da il 4 Ott, 2013 in Sanità | 7 commenti

Cui prodest? #2

Cui prodest? #2

Nel precedente articolo abbiamo posto una serie di interrogativi a cui nessuno si è degnato di rispondere. Il MoVimento 5 Stelle è l’espressione dei cittadini e, ci dispiace risultare noiosi ed antipatici, ma crediamo che i molisani abbiano tutto il diritto di sapere che sta succedendo. Allora, senza mezzi termini, cercheremo di essere più semplici e diretti possibile.

Signor Commissario ad acta, che ne vuole fare della nostra sanità? E’ in possesso di un piano operativo particolarmente apprezzato e ogni volta lo brandisce energicamente come S. Giorgio faceva con la sua spada. Perché non affonda il colpo? Perché ai proclami non fa seguire i fatti? Ha voluto far fuori il tecnico attuatore che avrebbe potuto nel breve tempo cominciare a portare a casa i primi risultati e questo, crediamo per tutti, resta e resterà un mistero. Del resto è impensabile che possa affidare l’incarico a Percopo che continua ad incassare provvedimenti di rimozione. Può la sanità del Molise attendere ancora i lunghi tempi della giustizia per godere finalmente di un dirigente accreditato? Ancora qualche curiosità: Patriciello, il prezioso alleato elettorale, lo sa che per la Neuromed in quel documento è prevista una riduzione di un centinaio di posti letto? Gli è stato riferito che il nosocomio privato di Pozzilli sarebbe stato immaginato in un contesto nazionale, con il coinvolgimento di tutte le regioni, ma inesorabilmente lanciato nel mercato? Oppure si pensa di apportare modifiche che riguarderanno, guarda caso, proprio questi aspetti? Ma la domanda che le ripeteremo fino a quando non ci darà una risposta soddisfacente è: a prescindere che sia giusto o meno, perché ha intrapreso e continua questa battaglia contro i Ministeri sapendo che rischia di essere esautorato com’è successo a Iorio e, soprattutto, con in mano un Piano Operativo che quasi certamente verrà approvato a Roma? Sa, Presidente Frattura, tutta questa vicenda che si sta trascinando da mesi non ci fa stare troppo sereni e noi del MoVimento 5 Stelle non vorremmo mai che, nonostante il successo che sta riscuotendo in giro per il Molise, si possa trovare fra qualche tempo a giustificarsi per un commissariamento che, tutto sommato, sollevandola da ogni responsabilità, gioverebbe solo a lei.

Gruppo di Lavoro Sanità

 

7 Commenti

  1. “Sa, Presidente Frattura, tutta questa vicenda che si sta trascinando da mesi non ci fa stare troppo sereni e noi del MoVimento 5 Stelle non vorremmo mai che, nonostante il successo che sta riscuotendo in giro per il Molise,”……rimango semplicemente esterrefatto….e mo forse capisco pure il motivo per cui non vi è alcun rappresentante molisano del movimento in parlamento..: di quali successi si parla….!!!!???
    ..

  2. Sebastiano, basta leggere la stampa dell’ultimo mese per capire di cosa si sta parlando. Il successo lo sta riscuotendo sulla base di promesse, le solite. Il successo è legato ad un Piano Operativo che Frattura dice di essere il suo ma che in pochi credono realizzerà perché è troppo giusto. Della serie: vi vendo il fumo ma finisce lì. Chi è attento al tema della sanità dovrebbe capire di cosa si sta parlando…

  3. Sebastiano, rileggilo e se capisci quello che insinui vuol dire che non ci si è espressi bene.

  4. ..vale per tutti..:…io non vedo successi..ne finti ne veri..ma ho visto però tanta gente incazzata fuori al palazzo…non so voi!!!! Chissà perchè…comincia a serpeggiarmi il dubbio che si stia facendo pappa e ciccia…..purtroppo!!!!

  5. Dai tuoi commenti si evince chiaramente che non hai colto l’ironia di alcune affermazioni e che non sai che quel piano che si sta lodando (e non l’operato di Frattura) il Commissario dice che è il suo, quando invece abbiamo ragione di credere che si sia limitato a firmarlo. Quindi, anche nel merito, non si da affatto ragione al Presidente. E’ evidente che c’è un difetto di comprensione, probabilmente da ricondursi al nostro modo di esprimerci. Saremo più attenti in futuro. P.S.: la prova evidente che l’articolo è critico nei confronti di Frattura sta nei titoli dei giornali che lo hanno riportato.

  6. ..magari si…può esservi difetto di comprensione e di comunicazione, proprio per questo sarebbe opportuno evitare di fare solo dell’ironia..(che continuo a non cogliere..devo dire..)..invece di andare al cuore delle cose..in modo netto e chiaro….soprattutto senza equivoci, si eviterebbe pure di dare l’input..(non che ne abbiano bisogno)..a certa carta stampata..che neppure leggo mai…spero non sia una colpa.

Trackback/Pingback

  1. Pubblico e privato nella “nuova” sanità molisana | MoVimento 5 Stelle Molise - […] di addetti, è la maggiore azienda dell’intera Regione.Ripetiamo la domanda di qualche mese fa “Cui prodest?” La preoccupazione dei vari…
  2. Il venditore di fumo | MoVimento 5 Stelle Molise - […] la scarsa lena con cui il Presidente Frattura si stava occupando della materia sanità, attraverso un comunicato segnalò alcune perplessità.…