Giù le mani dal nostro mare 2016!

Il tour nazionale riparte coinvolgendo dieci regioni e tantissimi cittadini. Il Molise non mancherà all’appuntamento

Gli avvenimenti degli ultimi giorni non fermano la nostra voglia di dire NO allo sfruttamento del mare da parte delle lobby petrolifere. Per questo il 21 Maggio 2016, ad Ancona, sarà presentato il nuovo Tour 2016 “Giù le mani dal nostro mare”, con il quale il MoVimento 5 Stelle conferma il proprio impegno contro le trivellazioni e le ricerche petrolifere in mare.

Si inizierà con l’appuntamento NOTRIVDAY, data univoca in tutte le Regioni coinvolte nel Tour, evento che si terrà il 28 Maggio 2016. Per l’occasione i diversi gruppi M5S organizzeranno dei banchetti informativi sui propri territori per sensibilizzare la cittadinanza e pubblicizzare il tour e saranno previste agorà pubbliche a cura dei portavoce del Movimento 5 Stelle presenti durante le tappe.

Giù le mani dal nostro mare – spiegano i portavoce M5S in Consiglio regionale, Patrizia Manzo e Antonio Federico – quest’anno fa tappa anche in Molise. Tantissimi cittadini continuano con la loro azione di sensibilizzazione e informazione e noi non ci tiriamo indietro. Sarà un momento importante soprattutto di confronto. Non solo denuncia, quindi, ma soprattutto un modo per sensibilizzare i cittadini su una politica energetica sostenibile. Da sempre siamo sensibili alle tematiche ambientali ed energetiche, ben scolpite in unadelle nostre cinque stelle, nonché faro di tantissime nostre iniziative e attività. Continueremo su questa strada affinché nessuno speculi sui beni comuni“.

Questo il programma del tour:

Si inizierà nel mese di giugno, nel periodo che va dal 15 al 30, con le tappe in Emilia Romagna (Ferrara, Rimini e Riccione) e Marche (Ancona, Fano e Civitanova).

Successivamente, nel periodo che va dal 4 al 10 luglio, toccherà ad Abruzzo (Vasto, Francavilla e Giulianova) e Molise (Termoli).

Il Tour si sposterà in Puglia, dal 14 al 21 luglio dove ci saranno tappe a Foggia, nella BAT, a Bari, Taranto, Lecce e Brindisi, per poi trasferirsi in Basilicata (Policoro) e Calabria (Rossano Calabro, Crotone, Catanzaro e Reggio Calabria) nel periodo che va dal 23 al 31 luglio.

Nel mese di agosto e precisamente nella prima settimana (dal 1 al 7 agosto) toccherà alla Sardegna con le tappe a Cagliari ed a Siniscola (NU). Nella seconda settimana (8-14 agosto) le tappe in Veneto, a Jesolo e a Sottomarina (Chioggia).

Nel mese di settembre toccherà alla Sicilia. Dal 3 all’11 settembre previste tappe a Palermo, Pantelleria, Trapani, Agrigento, Licata e il gran finale a Ragusa, dove il tour si concluderà.

Questo è tanto altro sarà il Tour 2016. Il modo più partecipato per ripetervi: Giù le mani dal nostro mare!

Un commento su “Giù le mani dal nostro mare 2016!”

I commenti sono chiusi

 Precedente

Referendum Trivelle, il nostro sì ha un mare di significati

 Successivo

Piano energetico: c'è un Molise che vuole cambiare