#IoDicoNo – MoliseTour: si parte!

Il Movimento 5 Stelle si mette in viaggio per farvi conoscere i mille motivi per cui dire No alla riforma costituzionale e votare No al referendum del 4 dicembre. In 50 giorni, con la nostra Seicento rossa, faremo circa 40 tappe in tutte le zone della regione. Insomma, veniamo a spiegarvi la riforma sotto casa

La Costituzione va modificata, ma non come vuole fare il governo. Di certo non va stravolta. Ma per parlare di un argomento tanto importante e per capire le trappole e i trabocchetti del progetto di riforma che voteremo a dicembre c’è bisogno di guardarsi negli occhi, di parlarsi senza filtri.

Da questa necessità è nata l’idea di un tour che il Movimento 5 Stelle Molise inizierà questo weekend. Un viaggio che condurrà i nostri portavoce in Consiglio regionale, Patrizia Manzo e Antonio Federico i nostri portavoce nei Comuni e tutti gli attivisti o i simpatizzanti che vorranno darci una mano, nel cuore di tantissimi centri molisani.

Con la nostra Seicento rossa saremo nelle piazze con banchetti, agorà, incontri, con il nostro materiale informativo e soprattutto con il nostro entusiasmo: quello di chi ha voglia di stare tra i cittadini  per difendere le fondamenta della nostra storia recente e far capire che il referendum costituzionale minaccia il diritto a decidere di tutti i cittadini.

Si comincia sabato 15 ottobre nella zona del Matese. Alle ore 10 saremo a Macchiagodena in piazza Ottavio de Salvio, alle ore 12 saremo a Santa Maria del Molise nella piazza antistante alla chiesa e alle ore 16 faremo tappa a Frosolone in piazza Alessandro Volta.
Domenica 16 ottobre, invece, ci sposteremo in Alto Molise con le tappe di Agnone, alle ore 10 in via Roma e di Vastogirardi dove saremo alle ore 16 in piazza Vittorio Emanuele. In seguito ogni fine settimana arriveremo in luoghi diversi che vi diremo di volta in volta, ma per ora vi anticipiamo che il weekend tra il 22 e il 23 ottobre saremo nell’hinterland di Isernia e nella Valle del Volturno.

Sarà possibile seguire l’itinerario anche attraverso il nostro blog grazie a una pagina ad hoc, oppure tramite i nostri social, quindi sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Twitter.

È chiaro che la riuscita dell’evento dipende dall’aiuto di tutti. Per questo facciamo appello a quanti vorranno darci una mano supportando l’iniziativa in qualsiasi modo. Il MoliseTour #IoDicoNo è in totale autofinanziamento e non è una battaglia di una parte politica, ma è un modo per spiegare alla gente gli aspetti di una riforma che sembra piacere solo a chi l’ha scritta.

Capire perché votare No al referendum, comprendere che la riforma non azzera i costi della politica, non cancella il Senato, non semplifica l’iter legislativo, non garantisce potere decisionale ai cittadini, è molto importante. Ve lo abbiamo spiegato grazie all’incontro di qualche giorno fa con il presidente emerito della Corte costituzionale, Giovanni Maria Flick e lo faremo in altri incontri che abbiamo in programma nei prossimi giorni con altre personalità del campo politico e giuridico.

Ma ora vogliamo spiegarvi il nostro No alla riforma anche venendo direttamente a casa vostra, nei luoghi che amate e parlarvi in maniera schietta, diretta, sincera.
Lo sapete bene: un cittadino informato è sempre un buon cittadino.

 Precedente

Referendum Costituzionale 4 dicembre 2016 - Info tappe #IODICONO Molise Tour

 Successivo

Servizio 118, l’Asrem dorme e le associazioni fanno ciò che vogliono