Articoli dall'archivio:

Categorie News

2018, auguri Molise! Ora rialza la testa

Tag - - - - - - - - - -
Si chiude un anno intenso fatto di lavoro, impegno, di azioni, di eventi, di proposte e di denunce ma se ne apre un altro che può essere ancor più entusiasmante. L'augurio del MoVimento 5 Stelle Molise alla nostra terra e a tutti voi Il 2017 è cominciato portando nel cuore il risultato del referendum costituzionale che ci ha visto girare le strade e le piazze del Molise. I cittadini hanno risposto al nostro appello bocciando una riforma sbagliata nel metodo e nel merito. Una iniezione di fiducia per fare di più e meglio all’interno delle istituzioni. Solo quest'anno in Consiglio...
Categorie News

Strade provinciali, 30 anni di annunci inutili. Ecco i due casi simbolo

Tag - - - - -
La Fresilia e la Castellelce sono solo due esempi di una politica inconcludente che promette, annuncia e poi abbandona. Le due strade hanno un’importanza fondamentale per la circolazione in regione, ma dopo decenni sono ancora incomplete. Interrogazione M5S in Consiglio regionale Una strada sterrata, mal tenuta, che termina all’improvviso, senza una meta: la foto che vedete in alto è il simbolo delle prospettive del Molise in tema viabilità. L’immagine riguarda la strada provinciale 163 ‘Castellelce’, di cui si parla addirittura dagli ’80 del secolo scorso e che dovrebbe collegare i paesi di Acquaviva Collecroce, Palata, San Felice Del Molise e...
Categorie Ambiente Enti e Aziende partecipate Lavoro Mobilità e Infrastrutture

Aeroporto del Molise Spa – Decollano chiacchiere e perdite

Tag - - - - - - -
Nel 1999 venne costituita la società "Aeroporto del Molise Spa" con lo scopo di gestire lo scalo che sarebbe dovuto nascere nella nostra Regione negli anni successivi. La società è nata però, come nella migliore tradizione italiana, dalla commistione pubblico-privato: la società per azioni “Aeroporto del Molise” è partecipata dalla Regione Molise e dal Consorzio per lo Sviluppo Industriale di Campobasso-Bojano, ha dilapidato oltre cento mila euro l'anno e, come risulta dalla scheda di Unioncamere, è in fase di liquidazione dal 14 ottobre 2010 con Commissario incaricato tale Del Cioppo. Ripercorrere la travagliata storia della solita grande opera inutile è...