Articoli dall'archivio:

Categorie Eventi

SOS diritto alla salute: è partito il nostro #TourDellaSanità

Tag - - - - - - - - -
In Molise la Sanità è in continua emergenza da anni. Abbiamo bisogno urgente di un piano di risanamento chiaro, preciso, che garantisca un servizio di qualità a chiunque, in qualunque luogo, in qualsiasi momento e per qualsiasi patologia. Per questo motivo il MoVimento 5 Stelle ha organizzato un tour tra gli ospedali del Molise che è partito da Agnone e che nei prossimi giorni toccherà anche Campobasso, Isernia, Termoli, Larino e Venafro. I nostri portavoce visiteranno gli ospedali regionali per verificare carenze organizzative e strutturali, per capire come sfruttare i punti di forza, per comprendere le difficoltà degli operatori parlando...
Categorie News Sanità

Sanità, l’avvocatura smentisce Frattura&Co

Tag - - - -
Sulla fusione Cardarelli-Fondazione l’avvocatura della Regione conferma che la ex Cattolica è e resta una fondazione di diritto privato, quindi i suoi 105 posti letto non possono essere considerati “pubblici” come previsto dal commissario della Sanità e dai suoi amici Ancora caos sul progetto di integrazione pubblico-privato tanto sostenuto dalla triade Pd Frattura-Ruta-Leva e tanto osteggiato dai cittadini. Dopo lo scambio epistolare non proprio amichevole tra vertici della Cattolica e Regione, ora vi mostriamo il documento che sbugiarda il progetto del Commissario ad acta. Prima, però, un passo indietro. Durante la discussione del Bilancio di fine aprile il Pd presenta...
Categorie Consiglio Regionale Sanità

Cosa resterà di questa sanità?

Tag - - - - - - - -
Nel luglio di quest’anno è stato stipulato un accordo tra Governo e Regioni, il cosiddetto “Patto per la salute 2014”, che detta le linee guida e gli indirizzi che le singole Regioni devono percorrere per giungere ad un’armonica riorganizzazione della sanità sul territorio che da un lato porti ad una gestione virtuosa delle risorse finanziarie e dall'altro garantisca quei Livelli Essenziali di Assistenza e quel diritto alla salute costituzionalmente riconosciuto. Proprio questo diritto viene messo a rischio da un passaggio importante presente nella definizione degli standard ospedalieri: il bacino minimo di utenza per il mantenimento di un DEA di II livello...